Come Mettersi in Proprio aprendo un Franchising

franchising

Un franchising può rappresentare una buona soluzione per chiunque voglia puntare su un’attività in proprio, nello specifico nel settore commerciale. Permette di affacciarsi verso un basso rischio d’investimento, ma prima di tutto è fondamentale valutare che tipo di catena franchising faccia al caso tuo. Tale passaggio è indispensabile per capire come aprire un negozio franchising, trovandoti sempre aggiornato con le ultime novità del settore. Non a caso, quando ci affacciamo al franchising è sempre bene analizzare il settore su cui operare, le tendenze, lo sviluppo e gli investimenti.

Cos’è il franchising?

Il franchising non è altro che un’affiliazione commerciale con formula di collaborazione tra imprenditori al fine di garantire la produzione e la distribuzione di beni o servizi. E’ considerata una soluzione ottimale per chi voglia avviare una nuova impresa e mettersi in proprio senza dover per forza partire da “zero”, ma appoggiandosi così a chiunque sia lanciato nel mercato e in un determinato settore. L’azienda, definita “madre”, concede all’affiliato il diritto di commercializzare i suoi prodotti usando l’insegna dell’affiliante.

L’azienda madre è solitamente un produttore o un distributore di una data marca o brand, mentre l’affiliato è spesso un rivenditore indipendente. Quest’ultimo dovrà sempre poter rispettare degli standard e dei modelli di gestione che sono stati attentamente stabiliti dall’azienda.

Dietro a questo tipo di collaborazione, che un affiliante fornisce all’affiliato, vi è il pagamento di una parte di percentuale ottenuta sul fatturato (la cosiddetta royalty). In alternativa è prevista una commissione di ingresso (fee) che cammina di pari passo con il rispetto delle norme contrattuali. Nel nostro Paese il franchising è regolamentato grazie alla Legge n. 129 del 6 maggio 2004.

Quali sono i vantaggi del francising?

Aprire un franchising prevede tanti vantaggi, tra i quali la possibilità di avviare un’attività in modo facile, aiutando così l’affiliato a guadagnare nel breve periodo. Per farlo serve la giusta azienda che sia ben posizionata sul mercato, in modo da sfruttare ogni azione promozionale al meglio. Al tempo stesso si potrà contare sul sostegno e la consulenza di veri professionisti che sono in grado di seguirti al meglio in fase di avviamento. In questo modo si ha aiuto in fase di scelta della location, e ancora completamento pratiche, amministrazione e accesso ai finanziamenti.

A questo punto penserà poi il franchisor a trasferire ogni competenza necessaria per sviluppare e lanciare l’attività. Del resto il momento più difficile del franchising è proprio l’inizio, quando tutto ruota attorno a un buon sistema di organizzazione.

Be the first to comment on "Come Mettersi in Proprio aprendo un Franchising"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*